Cos'è il contributo volontario?
Il C.V. (contributo volontario) è stato normato dalla legge “Bersani” Legge n.40 del 2007 che lo definisce “un’erogazione liberale a favore degli istituti scolastici di ogni ordine e grado”. Secondo la norma i C.V. devono essere finalizzati “all’innovazione tecnologica, all’edilizia scolastica e all’ampliamento dell’offerta formativa”.

 

Nel rispetto dei canoni di trasparenza e di partecipazione alle procedure di adozione del P.O.F., è da ritenere consentita la richiesta alle famiglie di risorse aggiuntive, a titolo di contribuzione volontaria, per la realizzazione di particolari iniziative ed attività volte all’arricchimento dell’offerta formativa, oltre i livelli essenziali del sistema educativo di istruzione e formazione garantiti dallo Stato. 

 

I contributi volontari sono detraibili dalle tasse per i genitori?

In base alla legge Legge Bersani n. 40/2007, tutti contributi volontari versati alle scuole durante l’arco dell’anno scolastico, possono essere detratti dalle persone fisiche nella misura del 19% (rigo E19, codice 31 del modulo della dichiarazione dei redditi), purché venga conservata ricevuta del versamento e nella causale sia stata specificata la seguente dicitura: “erogazione liberale per (almeno una delle seguenti motivazioni) innovazione tecnologica, ampliamento dell’offerta formativa, edilizia scolastica”.

 

A.S. 2017/2018

Il Consiglio di Istituto nella seduta del 5 settembre 2011 ha deliberato di istituire un contributo a carico delle famiglie pari a €20,00 per la Scuola Primaria e € 25 per la Scuola Secondaria di I grado destinato alla quota assicurativa* (5,50 euro), al pagamento del libretto delle giustificazioni per la scuola secondaria di primo grado, alla scheda scolastica, alle fotocopie che saranno utilizzate nel corso dell’anno scolastico, alle spese per il funzionamento dei laboratori. I soldi saranno raccolti dai rappresentanti di classe e il versamento andrà intestato all'Istituto Comprensivo Parco di Veio - Via Fosso del Fontaniletto 29/B - Servizio Cassa sul C/C n. 71985006

Per la Scuola dell’Infanzia il versamento della quota annua è di € 86,00 destinata al pagamento delle attività di Ampliamento dell’Offerta Formativa con esperti esterni (previa gara) E QUOTA ASSICURATIVA.

 

*Assicurazione

Il Consiglio di Istituto ha stipulato con la compagnia Benacquista una convenzione triennale fino a Febbraio 2018. La quota relativa all’assicurazione è pari a €5,50 per alunno che andranno versate sul c/c postale della scuola a cura del Rappresentante di classe. Copia del bollettino deve essere recapitata in segreteria. Le classi non potranno uscire in gita se non sarà versata la quota assicurativa .

 

Go to top
Visite agli articoli
553142